Giovedì il secondo appuntamento del cineforum all’Ambasciata

Giovedì 25 luglio il film di Gianni Zanasi “La felicità è un sistema complesso” presentato a “Non sembiava immagine che tace”

La rassegna cinematografica “Non sembiava immagine che tace”, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a San Marino e dal Comitato di San Marino della Società Dante Alighieri, continua giovedì prossimo 25 luglio con la visione del film “La felicità è un sistema complessodi Gianni Zanasi (2015). 

Il protagonista, Enrico Giusti, intrepretato dal bravo e laconico Valerio Mastandrea, si dedica con passione ad un lavoro particolarmente strano: convincere figli di papà, imprenditori inetti e irresponsabili, a vendere le proprie aziende prima del tracollo, evitandone così il fallimento. Non si pone mai interrogativi sul risvolto etico del suo lavoro, fino a quando incontra Filippo e Camilla, due fratelli di 18 e 13 anni che, in seguito ad un tragico incidente, sono rimasti orfani di un’importante coppia di imprenditori. Grazie al loro incontro e alla loro influenza, alle tante problematiche alle quali deve necessariamente dare risposte giuste ed efficaci, Enrico riuscirà a cambiare tutto nella sua vita fino al punto di salvare se stesso.

La felicità è un sistema complesso coinvolge il pubblico con un nucleo narrativo che unisce linguaggi diversi: momenti comici si alternano ad eventi drammatici; sequenze concrete si affiancano a scene simboliche e meditative, talvolta surreali, decontestualizzate dalla realtà. Per i temi trattati di grande attualità, quali la speculazione finanziaria, la ricerca del profitto ad ogni costo in un mondo in cui vincono i più forti, il film invita a riflettere sul senso della vita e del lavoro, ampliando il discorso senza paura di affrontare il concetto stesso di felicità.

La serata avrà inizio alle ore 21, nello splendido giardino dell’Ambasciata d’Italia, in Viale Antonio Onofri 117, con una introduzione della prof.ssa Maria Elena D’Amelio, che al termine darà avvio al dibattito di approfondimento sulle tematiche proposte. L’ingresso è libero sino ad esaurimento dei posti disponibili; in caso di maltempo la proiezione avrà luogo nel salone interno dell’Ambasciata. 

Dopo un breve intervallo, la rassegna proseguirà poi giovedì 22 agosto con The_Startup (Alessandro D’Alatri, 2017) e si concluderà con il film Ci vuole un fisico (Alessandro Tamburini, 2018), in programma giovedì 29 agosto. 

su "Giovedì il secondo appuntamento del cineforum all’Ambasciata"

Lascia un commento

il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.


*